0 0

Barcellona in bici: la città che ha tutto

Noleggia una bici a Barcellona!

Spiaggia? C’è. Sole? C’è. Cultura? C’è. Tutto il resto per una perfetta gita in città? C’è. A Barcellona puoi trovare tutto questo. Questa grande città nella parte nord-orientale della Spagna, chiamata Catalogna, è la capitale della regione. E con quasi 5 milioni di persone, non è nemmeno paragonabile ai piccoli villaggi di pescatori sparsi nelle altre parti della regione. In città si respira storia, ma è anche piena di elementi moderni in tutte le diverse aree. Il modo migliore per esplorare questa città? Dimenticatevi del trasporto pubblico costosissimo – la zona costiera è perfetta per il ciclismo. Andate a scoprire Barcellona in bici!

Tutte le strade portano a Roma

Questo detto si applica anche al layout originale della ‘città’ di Barcellona. In realtà, quando fu colonizzata dai Romani, era solo un piccolo insediamento di popolazioni locali. A poco a poco, Barcino, come si chiamava allora, si trasformò in un’importante fortezza strategica Romana, che serviva come punto di sbarco nella penisola iberica. È ancora possibile vedere tracce del muro romano nel Barrio Gótico (Quartiere gotico in italiano). Questo quartiere è la parte più antica, risalente addirittura al Medioevo, e la più densamente edificata di Barcellona. Si potrebbe pensare che sia stato anche il momento in cui sono state costruite le caratteristiche case, le strade labirintiche e le piazze nascoste – ma è proprio qui che si è in torto. Il quartiere fu un luogo semi-abbandonato fino al 19°-20° secolo, quando fu rinnovato per rendere la città più attraente per i turisti durante il periodo delle Esposizioni Universali che si tennero a Barcellona nel 1888 e nel 1929. Dunque, troverete un mix unico di edifici medievali combinati con l’architettura moderna. Potrebbe essere una buona idea lasciare la bicicletta da qualche parte vicino all’ingresso di uno dei vicoletti, poichè la maggior parte di essi è troppo stretta per essere percorsa in bici. Il Barrio Gòtico si trova tra Plaça de Catalunya, La Rambla e il viale.

Beachy Barcellona

Sapevate che la spiaggia di Barcellona è più lunga di 4 km? National Geographic la ha anche premiata con il titolo “La migliore spiaggia del mondo”. La gente del posto ama trascorrere le giornate in spiaggia ogni volta che possono ed, ovviamente, non hanno torto. La spiaggia di Barcellona è divisa in diverse aree, ognuna delle quali ha un’atmosfera distinta con bar e altri posti per uscire. Non siete dell’umore adatto per far festa? Non vi preoccupate, ci sono anche parti della spiaggia più tranquille. Sul viale che percorre i 4 chilometri di spiaggia è possibile trovare tutto ciò di cui avete bisogno: locali, gelaterie, bar, e se vi sentite in forma, anche strutture per il fitness all’aperto e gli sport acquatici.

Volete rilassarvi e godere di un panorama fantastico non troppo lontano dal centro? Andate al BOO restaurant and beach club, dove potrete gustare ottimi cocktail e deliziosi piatti locali. Non dimenticate di godere della vista sulle acque azzurre del Mediterraneo durante il vostro giro in bici lungo il viale!

Cultured city

Sicuramente avrete avuto in mente l’immagine della Sagrada Familia pensando a Barcellona. Ma la città offre molto di più che solo questo capolavoro ancora non terminato di Gaudí. Come il Parc Güell, realizzato dallo stesso Gaudí, o le sue case appositamente progettate. Potete trovare tutti questi luoghi a pochi minuti in bici da La Rambla. Fermatevi davanti ad ogni straordinario pezzo di architettura che Gaudí ha creato per ammirare le loro forme strane ma affascinanti.

Sei più alla ricerca di luoghi panoramici? Poi salite sul Montjuïc. Questa collina nella parte sudorientale del centro di Barcellona fu costruita nel XVIII secolo come fortezza difensiva durante il regno di Francisco Franco. Certamente una nota storica negativa, ma le altre parti della collina sono molto più allegre. Ad esempio, si può andare in giro per la collina in un ascensore speciale (si può anche salire se si è stanchi) e individuare tutti gli edifici utilizzati durante i Giochi Olimpici del 1992. La collina ne è piena!

Tapas y Sangria: what else?

Una volta a Barcellona non potete lasciare la città senza mangiare qualche tapas e bere sangria. Come probabilmente già sapete, gli spagnoli sono grandi fan della combinazione di questi due. Dopo una lunga giornata passeggiando per la città e rilassandovi in spiaggia, è tempo di mangiare.
Tenete presente che non sarà molto affollato nei ristoranti prima delle 21:00.

Se andrete in un tipico ristorante spagnolo, le tapas vi saranno servite sicuramente. Se non ne avete mai sentito parlare, le tapas sono davvero piccole porzioni di cibo da condividere con i vostri amici. Le tapas più comuni sono ad esempio ‘patatas bravas’, ‘jamon iberico’ o ‘formaggio di capra’. Abbinateci una buona sangria e tutto sarà ancor più buono!

Se invece cercate un tipico ristorante catalano, vi consigliamo El Cercle, dove è possibile ordinare diversi tipi di tapas, troverete sempre qualcosa sul menu che vi piacerà!

Ora che avete tutte le informazioni necessarie per una stupenda vacanza a Barcellona, cosa aspettate? E’ il momento di saltare in sella e scoprire Barcellona in bici!

Condividete con noi la vostra esperienza a Barcellona, mandandoci un’email a info@bimbimbikes.com, taggandoci su Facebook o Instrgram con l’hashtag #bimbimbikesadventures. Se sarete fortunati, potrete vincere un fantastico sconto! 

Pascalle

Pascalle wrote this article for us.

Discount Valencia BimBimBikes

Noleggia una bici a Barcellona!

Spread the love
0 0