0 0

Il Muro di Berlino

Noleggia una bici a Berlino!

Sei così meravigliosa Berlino – capitale della buona vecchia Germania. La vibrante città è un hotspot hipster, un nido di start-up, una metropoli del divertimento ed un magnete per i giovani internazionali che cercano una carriera in Germania. Ma non tutti i capitoli della storia tedesca sono tanto gloriosi quanto la città visitabile al giorno d’oggi. Sulle tracce della storia scopri il Muro di Berlino ed esplora i relitti delle dogane di frontiera dell’ex RDT che separavano Berlino Est e Ovest.

Alcuni dei luoghi più popolari e alla moda in Germania sono legati ai resti storici del dopoguerra, come il Muro di Berlino, Mauerpark o la Eastside Gallery. Quando si visitano questi luoghi vivaci ed alla moda, spesso si dimentica ciò che effettivamente rappresentano e da cosa prendono il nome. Ma una cosa è certa, non dobbiamo mai dimenticare l’importanza della storia, che comprende vicende sia positive che negative. Dobbiamo sempre ricordare quanto abbiamo fatto per vivere in una città così libera e vivace come Berlino.

Background storicoMuro di Berlino

Sicuramente ognuno di voi ha già sentito parlare del Muro di Berlino. Dopo la fine della seconda guerra mondiale, la Germania era divisa in quattro zone, ciascuna controllata da una potenza alleata: Francia, USA, Regno Unito e Unione Sovietica. Tuttavia, la disgiunzione politica tra gli alleati occidentali e l’Unione Sovietica condusse sostanzialmente a una divisione Est / Ovest della Germania e della sua capitale Berlino. Due stati emersero: la Repubblica Federale della Germania, una democrazia parlamentare nella Germania Occidentale, e la Repubblica Democratica Tedesca, una repubblica socialista controllata dai sovietici. Nel 1961 il governo comunista della Germania orientale cominciò a costruire il Muro di Berlino. Lo scopo ufficiale del muro era quello di impedire ai fascisti occidentali di entrare nell’est della città minacciando lo stato socialista. Tuttavia è stato realmente costruito per impedire uno spostamento di massa da Est verso Ovest. Dopo un’estate di manifestazioni in tutta l’Europa orientale, il Muro è stato abbattuto il 9 novembre 1989, quando il politico Günter Schabowski ha erroneamente dichiarato che il confine da Est a Ovest sarebbe stato aperto immediatamente. Questa straordinaria notte, rimasta come una delle più notevoli di tutta la storia tedesca, centinaia di tedeschi orientali migrarono verso Berlino Ovest.

Il Muro di Berlino è uno dei simboli più potenti della guerra fredda. La maggior parte delle persone pensa al Muro di Berlino come un confine lungo 43 km che ha separato Berlino in Est e Ovest. Ma il Muro di Berlino è molto di più di questo. Si tratta di un sistema di fortificazione costituito da due barriere con una striscia di morte controllata nel mezzo, nonché torri di osservazione, proiettori, recinzioni elettriche, trincee di veicoli, pattuglie cinofile e bunker. Assurdo vero?

Muro di BerlinoIl Muro di Berlino

Al giorno d’oggi non c’è rimasto molto del sistema di fortificazione sopra descritto e bisogna guardare da vicino per trovare i resti che ancora esistono. Quale modo migliore per esplorare al meglio questo percorso storico della storia di Berlino se non su una bici. Il percorso è lungo 160 km ed è accessibile a tutti i livelli di ciclisti grazie alle sue strade piuttosto piatte e asfaltate, ruotando intorno all’ex RDT.

Durante il percorso avrete l’opportunità di vedere diversi tipi di paesaggi perfetti per un percorso ciclabile: qualche punto di interesse turistico nel centro della città, alcune zone verdi più naturali che si combinano con le interessanti tracce dei resti storici del Muro di Berlino. A causa di questo, il percorso può essere facilmente diviso in due parti: il percorso cittadino ed il percorso  Sud – Ovest, immerso nella natura.

Sulla strada si arriva lungo l’ex percorso di pattugliamento usato sia dagli ufficiali doganali di Berlino Ovest (Zollwege) sia dalle truppe di confine della RDT per le loro ronde (Kolonnenwege). Avrete la possibilità di esplorare i rimanenti frammenti di entrambi gli ex-stati e conoscere le varie sfaccettature della storia. Incontrerete resti del Muro ancora intatti, memoriali e vecchi frammenti della fortificazione.

Muro di BerlinoSe vuoi saperne di più sui fatti storici riguardanti il Muro di Berlino e la separazione Est – Ovest, raccomandiamo di scendere dalla bici per un breve periodo e visitare la Haus am Checkpoint Charlie. Il Checkpoint Charlie era uno dei pochi punti di attraversamento del muro. Rimarrai sicuramente stupefatto. Questo museo è unico nel suo genere, perché l’Haus am Checkpoint Charlie è stato fortemente coinvolto nel processo di abbattimento del muro. Non mostra semplicemente la storia, è storia! Ed oggi è anche possibile apprendere le vicende di persone che cercarono di fuggire dall’Est fino a Berlino Ovest.

Hai sempre voluto saperne di più sul Muro di Berlino? Allora salta il sella alla tua bici e goditi il percorso! Non c’è nulla di più importante di conoscere la storia ed il passato per non commettere gli stessi errori. Ti promettiamo che non ti pentirai di esserti imbarcato in questa esplorazione storica. Prendi la bici e fatti strada attraverso le vicende storiche di Berlino!

Bild1Diana ha scritto questo articolo per noi.

Noleggia una bici a Berlino!

Spread the love
0 0