0 0

La storia di Haarlem: salta in sella!

Noleggia bici a Haarlem

Haarlem ha tutto. Si trova a breve distanza dalla capitale olandese Amsterdam, a pochi chilometri dal mare e con negozi molto carini a portata di mano. Ma soprattutto, Haarlem è conosciuta per la sua storia. Se sei in cerca di una fuga veloce da Amsterdam, allora dovresti proprio farci un pensiero. Salta in sella e pedala in direzione Haarlem!

Haarlem  è una città medievale le cui radici risalgono anche a tempi precedenti. E’ stata sempre conosciuta giustamente come una città suburbana e residenziale, dove alloggiavano coloro che ogni mattina si recavano ad Amsterdam per lavoro. Se hai pianificato una piccola fuga da Amsterdam o se hai voglia di esplorare un’altra città olandese, allora segui i nostri consigli su cosa non devi perdere una volta in loco.

Haarlem

Non rimarrai sorpreso nel notare che ha mantenuto il suo profilo residenziale, con gli edifici antichi che si stagliano contro il cielo.

Punti turistici

 Per anni, il Mercato Centrale di Haarlem è stato il luogo perfetto dove farsi una passeggiata e siamo pronti a scommettere che lo è ancora. Ogni Lunedì e Sabato, la piazza si trasforma in un mercato affollato, ma se preferisci evitare le giornate di mercato, allora sappi che puoi anche rilassarti in una delle terrazze che si affacciano sulla piazza.  Se il sole brilla nel cielo, perchè non ti fai riscaldare la pelle mentre ti godi una birra in piazza? Una volta che ti sei rinfrescato e ripreso dalla camminata o dalla pedalata, puoi imboccare una delle varie stradine: un mondo diverso, fatto di piccoli negozietti e piccole gemme nascoste ad ogni angolo. Puoi esplorare le vie sia a piedi sia in bici, la decisione è tutta tua!

Una volta che ti sei perso un bel po’ in mezzo alla meraviglia delle vie ciottolate, ti consiglio di spostarti in direzione di un’altra bellissima perla di Haarlem! Il Molen de Adriaan (Il Mulino Adriaan) si trova sulla sponda del fiume Spaarne. Il mulino in realtà è una replica dell’originale che si fa risalire al 1778, purtroppo distrutto a causa di un incendio nel 1932. Puoi visitarlo in tutta tranquillità, partendo dalla zona che una volta veniva usata per realizzare il pane. Puoi anche fare in giro fuori e salire in alto godendoti il panorama da un’altezza di 12 metri. Direi che non devi assolutamente perderti questa occasione, soprattutto se è bel tempo!

La storia di Haarlem

Tutti i punti turistici che ti ho indicato valgono la pena senza dubbio, ma ciò che rende la città particolarmente attraente è la sua storia: Haarlem è conosciuta, soprattutto nei Paesi Bassi, per i suoi musei. 

Il Museo Frans Hals

Nel Museo Frans Hals, puoi ammirare moltissimi dipinti risalenti all’età d’Oro della pittura Olandese e non solo. Potresti chiederti: “Perchè il nome ‘Frans Hals’? ” Bene, giusto per essere chiari, Frans Hals è stato uno dei pittori olandesi più famosi dell’età d’Oro ed è vissuto ad Haarlem. Potremmo dire che è quasi venerato in città. In tutto, puoi ammirare un totale di 17.000 opere d’arte, di cui 800 sono datate al periodo d’oro della pittura olandese. Ma non finisce qui: metà della collezione appartiene all’arte moderna, quindi direi che il museo è perfetto per qualsiasi gusto artistico.

Teylers Museum

Teylers Museum  è stato il primo museo della storia olandese.  Fondato nel 1784, le sue prime opere d’arte appartenevano a Pieter Teyler, un mercante molto ricco che commissionò la costruzione di un’ampia sala dove esporre oggetti scientifici e libri concernenti argomenti quali religione ed arte. Il suo obiettivo primario, in realtà, era conservare e sviluppare la conoscenza scientifica. Negli anni, il museo è stato ampliato ed ora ospita un’ampia collezione. La grande hall, chiamata la Stanza Ovale, è il centro storico del museo: è partito tutto da lì!

Se sei nei dintorni, fai in modo di passare nella parte del museo dove viene conservato il generatore elettronico del XVIII secolo. In più, sei ti affascina il mondo dei libri antichi, allora dovresti visitare la vecchia biblioteca del museo. Il motivo è semplice: puoi ammirare moltissimi libri antichi, ben conservati, con delle bellissime illustrazioni che riguardano vari argomenti. Per esperienza personale,  anche se il giudizio è soggettivo visto che sono appassionata di letteratura, posso confermare che ne vale davvero la pena. Una volta conclusa la visita, uscirai sul lato che ti conduce sulle vie delle rive del fiume Spaarne. Prova a fare una passeggiata per goderti la vista degli edifici della città.

Nel caso stia pernottando ad Amsterdam, è necessario prendere un treno che ti riporta in città. Nel frattempo, per ingannare il tempo, condividi con noi  le foto della tua esperienza. Sei interessato a noleggiare delle bici anche per ad un prezzo minore? Allora taggaci nelle foto e vinci un voucher sconto per la tua prossima prenotazione!

Noleggia bici a Haarlem

PascallePascalle ha visitato Haarlem per noi.

 

Spread the love
0 0