0 1

Il tour del Surf: Il Sud Ovest della Francia

Noleggia bici in Francia

Un’estate senza sole è come il cappuccino senza latte: ti lascia un gusto amaro! Il caldo dell’estate vi  fa sentire il bisogno di rinfrescarvi? Non volete cuocervi sotto il sole della città, vero? Piuttosto godetevi le meravigliose spiagge francesi!

Una vera estate è tale se ci sono due cose: prendere il sole fino a quando non ne potete più e tuffarvi tra le onde del mare che avete sognato così a lungo. Però finiamo sempre con l’essere pigri e ci rilassiamo troppo. L’estate sta arrivando e vi offriamo una buona possibilità per non esserlo, almeno stavolta. Provate attività acquatiche diverse, come il surf. Qui troverete i miglior posti per surfare, per ogni livello di abilità; il tutto nelle spiagge dorate del Sud Ovest della Francia.

#Hossegor: ideale per i surfisti con esperienza
capbreton

Hossegor è il punto di raccolta per surfisti più grande in Francia. La Gravière è famosa in tutto il mondo per ospitare Quicksilver Pro France ogni anno. E’ riservato solo ai surfisti che hanno grande esperienza, dato che il luogo è uno dei punti per surf più pericoloso al mondo. Proprio vicino a Gravière, quindi, trovate Hossegore. Di nuovo, il luogo è stupendo anche per chi vuole osservare i surfisti perdersi tra le onde. Lo spettacolo è incredibile. Vedrete surfisti surfare onde alte 4 o 5 metri e siccome la parte inferiore dell’onda è composta esclusivamente di sabbia, è molto facile che la tavola da surf si spacchi in due per la potenza delle onde e della sabbia. In ogni caso, troverete facilmente altri punti in Capbreton. Questa città ha molto da offrirvi: il centro non è così grande, ma potete comunque trovare tutto quello che vi serve. E’ veramente piacevole farsi una camminata o una passeggiata nella città, soprattutto la mattina e la sera. Potrete godervi meravigliose albe e tramonti. E’ una città che pullula di giovani. E’ la caratteristica tipica delle città dell’Oceano, a dire la verità.

#Biarritz: la città con l’accento del Sud

villa-Belza-biarritz

Biarritz  è la città perfetta per surfare, a prescindere dal vostro livello di abilità. I più forti si ritroveranno a surfare insieme a chi ha appena iniziato. Potrete trovare punti eccellenti per il surf nei paesi baschi. Biarritz Paradise SurfSchool  sarà felice di insegnarvi come surfare e vi farà scoprire tanti altri sport. Biarritz è piena di  feste durante l’ estate. E’ davvero l’ideale per trascorrere del tempo con i cari vecchi amici dopo una sessione di surf. Ci sono molte spiagge ed alcune sono tra le migliori al mondo. In più, Biarritz non è molto lontano da San Sebastian, nel caso in cui vogliate fare un salto in Spagna e godervi la Concha Bay.

Ho contattato Maxence, un blogger che ha visitato Biarritz e ci ha dato dei suggerimenti per visitarla in due giorni:

phare-biarritz

“Acquistata nel 1865 all’esibizione Belza-biarritztion  di Bayonne, la statua della vergine è la sentinella di Biarritz. Per raggiungerla si deve passare attraverso una passerella (firmato Eiffel) che vi porterà a un  cartello “Non ci andate in caso di temporale, può essere pericoloso” … ma andateci lo stesso! In cima alla roccia , godrete di una vista meravigliosa sull’intera costa. Molo bella se il tempo è buono! Inoltre, secondo la tradizione, Napoleone terzo ha lasciato un segno con la sua spada sulla roccia.

Les Halles de Biarritz,  posizionato nel cuore della città o il mercato rimangono le migliori tappe per godervi l’atmosfera locale e le varie specialità tipiche. Mettendovi di fronte alla Roccia della Vergine, troverete dall’altra parte un acquario stupendo, composto da più di 150 specialità di fauna e flora diverse, così come collezioni di tecniche per pescare nei paesi baschi. In più troverete cetacei, lo squalo nella grotta e una visione superba della baia. Non potete perdervi il momento in cui danno da mangiare ai pesci, ogni giorno dalle 10.30 alle 5.”

St Girons: un fascino atipico

1150564_830606863623095_146053197_o

Il mio amico di infanzia Lilian ci ha dato alcune informazioni riguardanti il suo luogo di origine. Secondo lui, sarete conquistati dal fascino atipico della città nelle Lande. Gli amanti della natura potranno godere al massimo dei percorsi di hiking o di bici. Le passeggiate saranno piacevoli alla stessa maniera. La città è veramente piccola e si può visitare facilmente in bici, così come potrete esplorare facilmente i dintorni.

Una lunga passeggiata dal lago a Vielle, conosciuta in tutto il mondo, vale davvero la pena se siete da quelle parti. Flora e fauna sono spettacolari. In più apprezzerete certamente, non appena aperte le persiane, le case ancora dormienti, costruite sulle dune e l’Oceano Atlantico. Il clima estivo è perfetto per vari tipi di attività. L’atmosfera in città è perfetta per godersi l’oceano, lo sport e gli amici. In più da St Girons è possibile prendere dei  “taxi” d’acqua per partecipare ai festival nel Sud Ovest della Francia come Bayonne or Dax festivals.

Mimizan: Suggerimenti per godervi l’esperienza ai surf camps come ha fatto Marije

Ho incontrato Marije al surf camp in Mimizan. Ha accettato di essere intervistata così da poter dire la sua al riguardo.

Marije

“Ciao!Sono Marije, ho 22 anni e mi sono innamorata del luogo da quando avevo 2 anni :).  Andavo in Francia due volte all’anno fino all’età di 18 anni. In realtà, ci vado ancora; ogni estate per la precisione.

Quando ero più piccola, andavamo sempre al Sud della Francia, al Frejus. Amo tutto lì: il cibo, le persone, il clima e ovviamente i bambini olandesi con cui giocavo nel camping. Da cinque anni vado a Mimizan per fare surf! Perchè Mimizan? Ok, lasciatemelo spiegare. Ci sono una quantita enorme di motivi per cui andarci.

Il clima

Uno dei motivi per cui scelgo la Francia è il tempo, ovviamente! Il tempo qui in Olanda non è dei migliori e ovviamente fare surf sotto il sole cocente è la cosa migliore.  Durante l’estate la temperatura si aggira sempre intorno ai 30 gradi ed è perfetto! Amo andare in spiaggia presto e godermi il surf la mattina. Dopo aver surfato per un paio di ore, mi riposo e mi rilasso al sole. Ci sono sempre persone in spiaggia, ma mai troppe. Si può giocare a beachvolley o fare una nuotata.

 

mimizanLe onde

Allora, direi che fare del surf senza sole è abbastanza complicato, no? Ma Mimizan offe quasi sempre delle onde buone da cavalcare. Ogni giorno è diverso ed a volte le onde non sono così alte, ma potete fare surf al 95% ogni giorno!

I surfcamps

Ho lavorato per Surflife  per un paio di anni e raccomando questo surf camp. Putroppo è olandese, ma se cercate altro, ci sono molti surfcamp nella zona! Ce ne sono 4 a soli 5 minuti di camminata, il che rende il luogo adatto per ogni esigenza.  La vita da surfisti è adatta per qualsiasi età. Puoi scegliere quante lezioni prendere e se non ti va,puoi anche scegliere di non imparare. Gli insegnanti  sono molto bravi e la maggior parte di loro è tra la lista dei migliori tre surfisti di Benelux!!

La Cittadina

‘Mimizan’ è davvero una cittadina piccola, ma molto accogliente. Dà davvero l’idea di una cittadina per surfisti, perchè è piccola e molte persone ci vanno per fare surf. C’è una piccola stradina dove trovare i negozi che vendono articoli specifici per il surf. In più ci sono ristoranti carini direttamente vicini la spiaggia!  Pura Vida è il bar più conosciuto e tutti vanno lì. Siccome la cittadina è piccola, conoscerai tantissime persone. Dopo solo una settimana, vi sarete fatti degli amici per il resto della vita!”

Bassin d’Arcachon: tra relax e scoperta

Bassin-Arcachon-La-Coorniche

Questo luogo ha un forte valore sentimentale per me. E’ dove sono nato, cresciuto, la mia casa. E’ anche un posto stupendo che dopo essersi assopito in inverno, rinasce in primavera ed esplode nella sua bellezza durante l’estate. La città vi incanterà: siccome il clima è sempre moderato, potrete visitare i vari mercatini durante la pausa pranzo. In più, la città è molto carina e pulita.

Vi consiglio di andare in bici, perchè d’estate è impossibile parcheggiare l’auto e il traffico è ingestibile. Le piste ciclabili rendono la pedalata in bici più semplice. Andare in bici sul lungomare vi piacerà! Le varie spiagge e la monumentale Dune du Pyla, cioè la più grande duna di sabbia in Europa, vi farà trascorrere dei pomeriggi indimenticabili. Prima di arrivarci, troverete un ristorante chiamato il Coorniche: da lì godrete di una vista spettacolare della baia di Arcachon. Andateci durante il tramonto per godervelo a pieno.  Le scale all’uscita del ristorante vi porteranno al Blockhouse, un bar molto carino dove bere. Se siete amanti delle ostriche, è il posto giusto per voi.

In più il parco Mauresque è uno spazio verde stupendo. Potete salire fino al Belvedere e avere la vista su tutta la città. Selim ha condiviso la sua esperienza e ci dice come godersi al massimo il posto sul suo blog.

Jacques sallie

Per fare surf, bisogna andare alla spiaggia Salie!  E’ una spiaggia ampia con il vantaggio di non essere collegata alle restanti e quindi è abbastanza privata. E’ indicata per chi inizia a surfare.

Le scuole della zona presentano la spiaggia come i 7 seas, presso cui sarai accolto con molta gentilezza. Il mare di Cap Ferret è per i surfisti con più esperienza.

La città è molto piccola e vedrete molti surfisti camminare con la loro tavola da surf sotto il braccio.  Per andarci dovete prendere un’imbarcazione. Una volta arrivati, potrete visitare il faro. Alcune imbarcazioni servono Arguin, una lingua di sabbia sapientemente posizionata nella baia di Arcachon, tra l’Oceano e la duna di Pyla.

Tutto quello che dovete fare è scegliere la destinazione che si accorda di più con le vostre esigenze. Un gruppo di giovani amici potrebbe preferire Biarritz.  Una giovane coppia potrebbe amare di più il romanticismo di Arcachon. In realtà, il luogo poco importa, apprezzerete l’atmosfera calda delle città del Sud-Ovest della Francia. Potrete essere attivi e rilassati al tempo stesso. Cosa c’è di meglio?

Se vi è piaciuto questo articolo, leggetene altri nel nostro blog e passateci a mettere un like sulla nostra pagina Facebook

Etienne

ci ha parlato delle spiagge della Francia del Sud- Ovest oggi.

Tradotto da Sara Pacioselli.

Noleggia bici in Francia

Spread the love
0 1