0 0

Viaggiare in Piemonte

Il Piemonte è la seconda regione più vasta d’Italia, confina con la Francia e la Svizzera. Una delle regioni leader in tema di gastronomia. Andare in bici in Piemonte vi permetterà di apprezzare i vini migliori e i paesaggi più maestosi: paesi incastonati nei monti, numerosi fiumi, grandi laghi e il 43% del territorio formato dalle Alpi. Come in altre regioni d’Italia, qui tutti i gusti potranno essere ampiamente soddisfatti!

Se amate le località di montagna, allora venite in Piemonte. Le Alpi si abbracciano su tre lati e le cime sono le più alte italiane; vi assicuriamo che farete parte di un film principesco, ogni angolo è pittoresco (con la rima, yes).  Per gli amanti dello sci c’è lo spettacolare Monte Rosa, la Via Lattea o Sestriere. Alba e Sacri Monti sono state dichiarate patrimonio mondiale dall’UNESCO: Sacri Monti è un paesino alle pendici della montagna, dove gruppi di cappelle e altri elementi architettonici sono stati abilmente implementati nel paesaggio naturale, conferendo una notevola bellezza e facendone un importante riferimento nazionale. Visitate le Langhe, una regione storica poco turistica, la terra del Barolo e del tartufo, merita di essere percorsa in Mountain bike.

Andate a Lago Maggiore, il secondo lago d’Italia per grandezza, circondato dai monti e non dimenticate di visitare le Isole Borromee, soprattutto la romantica Isola dei Pescatori, strade strette, case accoglienti e un minuscolo porto, un posto davvero incantevole.

Acqui Terme e Vinadio sono le mete perfette per una fuga di relax alle terme naturali. E, inoltre vi trovate nella patria del Brachetto, quindi preparatevi a extra coccole!

D’inverno, pedalate nel centro storico di Acqui Terme e scoprite La Bollente, una fontana d’acqua calda naturale. Visitare il Piemonte come un vero locale sarà semplice, perché gli abitanti tengono molto a preservare le tradizioni culinarie e culturali. Siamo nella regione che ha inventato il Movimento Slow Food, a Bra, nel 1986 da Carlo Petrini e da altri attivisti. Andate di persona a scoprire questo progetto!

Torino

L’ex capitale del Regno d’Italia, non smette mai di sorprendere con le sue vie ampie e eleganti, i suoi palazzi in stile barocco, tanto che viene a volte chiamata “Little Paris”.

Spostatevi agili in bici in questa grande e anche trafficata città, che ha peró 175 km di pista ciclabile, è ricca di parchi e di aree accessibili solo a piedi o in bici. Ci sono quattro fiumi che passano per Torino: quale miglior mezzo di una bici per percorrerne le sponde? Raggiungete le Residenze Reali, Stupinigi e Venaria; rimanete in città per l’immancabile Parco del Valentino.

Per chi è interessato alla Torino post industriale, è interessante visitare l’area delle Ferriere Fiat, Officine Grandi Motori; le Officine Grandi Riparazioni, l’area Lancia e quella che gravita attorno al Lingotto. Niente di più sbagliato credere che Torino sia una città grigia e monotona: il MAU-Museo d’Arte Urbana di Torino è il primo museo di arte contemporanea all’aperto in un centro urbano in Italia. Col ritmo lento della bici apprezzerete meglio il cuore reale di Torino.  

Noleggia una bici in Piemonte!

Scritto da Ana Corina, tradotto in italiano da Fiammetta

 

Spread the love
0 0